Alcuni termini base per muoversi all’interno del mondo Forex

Quando si opera ogni giorno all’interno del mercato Forex bisogna comprendere appieno la terminologia e in questo caso parleremo delle coppie di valute.

Coppie di valute “Major”

Le valute considerate “Major” sono quindi le coppie di valute tra le monete più importanti a livello mondiale GBP/USD, USD/CAD, AUD/USD, USD/CHF, USD/JPY e EUR/USD. Queste sono le coppie di valute che vengono maggiormente scambiate a livello mondiale, data la stabilità politico economica dei paesi coinvolti e il volume di operazioni generate ogni giorno è particolarmente elevato.

forex7

Coppie di valute “Minor”

Un altro termine molto importante all’interno del mondo Forex è quello delle coppie di valute “Minor”, ossia le valute che vengono scambiate con minor frequenza a livello mondiale. Si tratta di coppie di valute meno liquide, che però garantiscono degli spread molto più grandi rispetto a quelli delle valute Major. Normalmente vengono considerate coppie di valute Minor, quelle che coinvolgono le valute non rappresentate all’interno del gruppo delle valute Major.

La coppie di valute esotiche

Un’altra tipologia di valute è quella denominata “valute esotiche”, normalmente coinvolgono almeno una valuta di un Paese di sviluppo. Il nome “valute esotiche” non implica che si tratti di paesi lontani e dispersi, ma bensì nella complessità di eseguire trading scegliendo questa tipologia di coppie di valute. Normalmente la liquidità di queste valute è limitata, mentre gli spread sono elevati. Per comprenderci meglio, delle valute esotiche possono essere considerate il Rand sudafricano (ZAR), peso messicano (MXN) e il dollaro di Hong Kong (HKD).